Cosa succede alla tua assicurazione quando prendi un’auto a noleggio?

assicurazione-auto-noleggio

Informarsi sull’assicurazione di un’auto a noleggio è il primo passo da compiere quando si decide di affittare un’autovettura, sia per una vacanza, sia per motivi di lavoro. A seconda delle proprie esigenze e della situazione logistica che si affronta è possibile scegliere un’opzione assicurativa piuttosto che un’altra. Prima di formalizzare qualsiasi contratto è però bene avere le idee chiare su alcune definizioni fondamentali per orientarsi nel campo.

Franchigia e massimale: ecco cosa conoscere prima di noleggiare un’auto

Quando ci si informa sull’assicurazione di un’auto a noleggio è fondamentale avere le idee chiare su alcuni termini fondamentali per orientarsi in ambito assicurativo. Iniziamo parlando della franchigia, che rappresenta l’importo che il guidatore è tenuto a corrispondere personalmente in caso d’incidente.

Il massimale è invece la somma complessiva che la compagnia assicurativa è disposta a pagare in caso di sinistro, per coprire i danni a vettura e persone. Data questa doverosa premessa, e ricordando che quando si sottoscrive il contratto è bene controllare l’ammontare di franchigia e massimale, possiamo entrare nel vivo delle caratteristiche delle assicurazioni auto in caso di noleggio.

Assicurazione RCA: di cosa si tratta e cosa copre

Parlare di assicurazione di un’auto a noleggio, essenziale per evitare di incorrere in sanzioni di natura amministrativa e penale, significa considerare prima di tutto la copertura RCA. Di cosa si tratta? Di una copertura assicurativa base, che permette di coprire i danni causati a un soggetto terzo con un’autovettura presa a noleggio.

La copertura assicurativa con RCA è un obbligo in diversi Paesi e, alla luce di questo, è necessario considerare che a seconda del contesto nazionale cambiano le tariffe, motivo per cui è bene controllare preventivamente le condizioni onde evitare brutte sorprese.

Nelle condizioni del contratto di noleggio è possibile trovare tutti i dettagli riguardanti la copertura e le somme assicurate, che in alcuni contesti nazionali, come per esempio gli USA, sono molto basse, motivo per cui è opportuno sottoscrivere un contratto assicurativo aggiuntivo per tutelarsi nel migliore dei modi.

Assicurazione casco: definizione e informazioni sulla copertura

L’universo delle assicurazioni legate alle auto prese a noleggio non comprende solo la copertura RCA. Per orientarsi in maniera completa e per avere tutte le informazioni relative all’assicurazione di un’auto a noleggio è bene ricordare anche l’esistenza della copertura casco, conosciuta anche con il nome di collision damage waiver.

Di cosa si tratta? Iniziamo con il ricordare che ci troviamo davanti a un prodotto che consente di usufruire di una copertura relativa sia ai danni legati a RCA, sia a danni frutto di comportamenti colposi.

Per quanto riguarda la scelta della tutela casco come assicurazione di un’auto a noleggio, è bene ricordare che la situazione cambia a seconda delle regole del noleggiatore. Per scegliere senza sbagliare è consigliabile consultare la sezione “Termini e condizioni” del singolo contratto assicurativo.

Quando si noleggia un’auto possono verificarsi degli imprevisti che non sono coperti dalla casco. Quali sono? I danni derivanti dalla guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, i danni frutto di gravi comportamenti di natura colposa, la perdita delle chiavi, la guida su strade non asfaltate (in questo caso è bene ricordare che le regole possono cambiare di Paese in Paese, quindi è bene, quando si va in vacanza, informarsi preventivamente).

Assicurazione contro il furto: a cosa fare attenzione quando la si chiede

Chi noleggia un’auto durante una vacanza deve fare attenzione a diversi aspetti legati all’assicurazione. Uno di questi è la sottoscrizione di un’assicurazione per il furto, contratto che non copre il valore degli eventuali beni presenti all’interno del veicolo al momento del furto.

Questo significa che è bene fare attenzione a non lasciare valigie o altri effetti importanti all’interno dell’auto quando la si lascia incustodita. La copertura assicurativa per furto non interviene in caso di furto causato dallo smarrimento delle chiavi dell’auto.

Assicurazione auto a noleggio: altre tipologie di contratto

Quando si decide il noleggiare un’auto è fondamentale informarsi su tutte le tipologie di contratto assicurativo. In questo modo, grazie alla conoscenza delle caratteristiche dei contratti, è possibile personalizzare le opzioni e vivere al massimo la propria esperienza di noleggio.

A tal proposito è necessario considerare anche l’esistenza del contratto assicurativo finalizzato al risarcimento in caso di infortuni, che copre le lesioni e i danni fisici causati a conducenti e passeggeri del veicolo in caso di sinistro.

Perché i passeggeri siano assicurati non è necessario che siano iscritti all’eventuale pacchetto assicurativo sottoscritto per coprire i danni durante il viaggio. Approfondire la questione dell’assicurazione di un’auto a noleggio vuol dire ricordare anche la possibilità di coprire i danni a vetri e gomme del veicolo.

In questo caso è bene ricordare che il suddetto pacchetto assicurativo non copre danni causati dalla forzatura di componenti funzionali essenziali come le gomme, così come quelli causati dalla caduta di massi sul manto stradale.

L’assicurazione contro il furto è facoltativa, così come tutte quelle che coprono l’incolumità personale di passeggeri e conducente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *