Preventivo per Assicurazione Auto: Cos’è e cosa bisogna sapere

assicurazioniQuando si parla di preventivo di assicurazione auto ci si riferisce a un documento che illustra in maniera dettagliata le condizioni di contratto e i costi di una determinata polizza offerta da una specifica compagnia. Tale documento viene proposto dalla compagnia stessa, che in questo modo fornisce a tutti i potenziali clienti le informazioni di cui essi possono avere bisogno per decidere se sia realmente conveniente sottoscrivere la polizza visionando da vicino le specifiche economiche: il preventivo di assicurazione auto non comporta alcun impegno per i consumatori (nel senso che è possibile richiedere un preventivo senza che poi si sia obbligati ad acquistare la polizza) e costituisce uno strumento molto utile per prendere in esame i vantaggi e gli svantaggi di una determinata proposta

Per individuare la polizza assicurativa più adatta alle proprie esigenze, è consigliabile mettere a confronto più preventivi, così da scoprire pregi e difetti di ognuno. In effetti, paragonando i preventivi di assicurazione auto di compagnie diverse, non è raro scoprire differenze economiche anche molto consistenti: ciò è valido a maggior ragione nel caso in cui si comparino polizze di compagnie on line e polizze di compagnie fisiche, con le prime che quasi sempre sono molto meno costose rispetto alle seconde.
Il preventivo per l’assicurazione della propria auto può essere richiesto direttamente nelle filiali delle compagnie o al telefono. Per risparmiare tempo e denaro, comunque, la richiesta può essere inoltrata anche tramite Internet: ormai tutte le compagnie, infatti, mettono a disposizione degli interessati una specifica sezione, sul proprio sito, attraverso la quale in pochissimi minuti si ha la possibilità di calcolare il preventivo di costo.

Per esempio, i consumatori che vogliono richiedere un preventivo per l’assicurazione con Quixa possono essere soddisfatti nel giro di tre minuti: è sufficiente inserire nell’apposito modulo presente sul sito la targa del veicolo che deve essere assicurato, la sua destinazione (cioè se si tratta di un veicolo destinato a uso privato o ad altro uso) e la propria situazione assicurativa (cioè se il veicolo è usato e si tratta della prima assicurazione del soggetto, se il veicolo è nuovo e si tratta della prima assicurazione del soggetto o se il veicolo è già stato assicurato dal soggetto); occorre specificare, inoltre, quanti sono i proprietari del veicolo, se il proprietario del veicolo e il contraente sono la stessa persona, se si dispone di una delle tante convenzioni a disposizione e se si ha un familiare o un amico già assicurato (normalmente, vengono previsti sconti in questi casi). Nel caso in cui non si conosca la targa del veicolo, la procedura richiede qualche minuto in più (la targa, infatti, permette alla compagnia di acquisire i dati riguardanti il veicolo in maniera automatica prelevandoli direttamente dalla banca dati gestita dall’Associazione Nazionale delle Imprese Assicuratrici, cioè l’Ania) poiché è necessario indicare alcuni dati ulteriori del veicolo, come la marca, il modello, l’anno in cui è stato acquistato, il mese e l’anno di immatricolazione, il valore assicurato in euro, l’allestimento, il tipo di alimentazione, il chilometraggio annuo, la presenza di antifurto satellitare e l’uso abituale (cioè specificare se l’auto viene utilizzata principalmente per affari, per andare a lavoro o nel tempo libero).

Naturalmente, una volta ottenuto il preventivo di assicurazione auto, è sempre consigliabile consultare le condizioni generali di assicurazione e leggere con attenzione la nota informativa per verificare tutte le condizioni di contratto. Risulta evidente, poi, l’indispensabilità di inserire tutti i dati in maniera corretta per poter contare su un preventivo affidabile e perfettamente corrispondente alle richieste.

La domanda di preventivo assicurazione auto, comunque, può anche non essere inoltrata direttamente al sito Internet della compagnia, ma si può presentare attraverso uno dei tanti comparatori di polizze on line. I comparatori di polizze on line non sono altro che siti attraverso i quali è possibile ottenere, in una sola volta, i preventivi delle più importanti compagnie assicurative: insomma, invece di inserire i dati ogni volta su un sito diverso, è sufficiente fornire le informazioni in un’unica occasione, e in pochissimo tempo si ricevono i preventivi, pronti per essere consultati. Scegliere il preventivo di assicurazione auto attraverso i comparatori on line non è conveniente solo perché consente di risparmiare molto tempo, ma soprattutto perché offre l’opportunità di avere a disposizione tutti i preventivi nello stesso momento, così da poterli confrontare con tutta calma e con la massima attenzione, effettuando paragoni e verificando quali siano le condizioni migliori proposte dalle diverse compagnie. Anche in questo caso, per altro, il cliente non ha alcun impegno e può decidere di rifiutare tutte le proposte, nel caso in cui non ve ne sia alcuna di suo interesse.

Vale la pena di mettere in evidenza che, nella valutazione di un preventivo per l’assicurazione di un’auto, il prezzo (la tariffa) non deve rappresentare l’unico parametro degno di valutazione: è molto importante, infatti, tenere conto anche delle varie condizioni contrattuali, specialmente per quel che concerne i casi di incidenti. Tutte le assicurazioni auto possono essere personalizzate, e quindi create su misura, per quanto concerne le garanzie accessorie, le franchigie, i massimali previsti e le clausole di esclusione, che specificano i casi in cui non sono valide le garanzie previste.
Insomma, il preventivo di assicurazione auto si rivela uno strumento di eccezionale importanza, sia per la compagnia assicuratrice che per il soggetto che vuole assicurarsi: la compagnia può fare conoscere le proprie offerte e le proprie tariffe in maniera dettagliata e gratuita, senza aver bisogno di spendere soldi in pubblicità; il soggetto, d’altro canto, può valutare senza impegno, e prendendosi tutto il tempo che si vuole, una o più proposte provenienti da una o più compagnie, per poi decidere quale scegliere (e se scegliere) in funzione dei criteri che ritiene più importanti. Grazie alla comodità di Internet, inoltre, il preventivo può essere richiesto e ottenuto anche on line, in pochi minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *