Polizze assicurative medici

      Nessun commento su Polizze assicurative medici

I medici, come molti altri professionisti, hanno certamente la necessità di sottoscrivere delle specifiche polizze assicurative, attraverso le quali tutelarsi nel caso in cui dovesse accadere qualche particolare circostanza durante l’esercizio della propria attività.
Le compagnie assicurative che hanno lanciato prodotti per rispondere a queste specifiche esigenze sono, dunque, numerose, e non sempre è facile riuscire a scegliere quella polizza che è davvero in grado di soddisfare tutte le nostre esigenze.
Tra i prodotti assicurativi più completi, ad esempio, seppure non in convenzione con casse mediche specifiche, si segnala “Assicurazione Medico Protetto” di Arag Italia.
Con questa assicurazione si ottiene una copertura per tutte quelle circostanze che possono colpire un medico sia in qualità di dipendente sia come libero professionista.
La polizza assicurativa copre onorari, spese e tutte le competenze legali dell’avvocato liberamente scelto da parte del medico, in fase giudiziale come durante quella stragiudiziale, oltre a coprire le spese giudiziarie e processuali, gli onorari dei periti e le eventuali spese di transazione e soccombenza.
Per meglio comprendere il funzionamento di questa polizza assicurativa potrebbe essere interessante indicare le situazioni nella quali la copertura viene effettivamente attivata.
Ecco, quindi, che l’assicurazione “Medico Protetto” servirà in caso di: difesa penale per delitti colposi o contravvenzioni; difesa penale nel caso di delitti dolosi in seguito a proscioglimento o assoluzione o derubricazione del reato; recupero danni; opposizione a richieste di risarcimento danni; controversie relative al proprio rapporto di lavoro dipendente o alla collaborazione con strutture private e convenzionate; difesa in seguito a provvedimenti disciplinari promossi da parte del proprio ordine professionale; difesa in procedimenti di natura civile o amministrativa.
Se tutto ciò non dovesse essere sufficiente, si potrà anche provvedere ad una serie di integrazioni. Una di queste riguarda la retroattività della copertura stessa, che può essere di 2 o 5 anni rispetto alla data in cui si provvede alla sottoscrizione della polizza, a meno che non vi siano delle cause intentate per dolo.
Altre possono essere riguardanti le responsabilità mantenute da parte di eventuali familiari e dipendenti con i quali si collabora oppure potrebbero includere una sorta di “pacchetto sicurezza” per violazioni o inadempimenti riguardanti il D.Lgs. 81/2008 – testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro.
Un servizio di consulenza telefonica sarà, inoltre, sempre disponibile per tutti i clienti Arag Italia.
Grazie ad una notevole modularità della polizza stessa, si potrà scegliere il livello di copertura che dovesse essere maggiormente adatto alle proprie esigenze, così da calibrare anche il relativo impegno economico.
Per i medici specializzandi, invece, le novità giungono direttamente da Assimedici. Infatti, grazie ad una convenzione attivata con il Centro Studi Medical Malpractice, è stato possibile ottenere la distribuzione di una polizza assicurativa di Responsabilità Professionale proprio per i Medici Specializzandi.
Quest’assicurazione si avvantaggia di un contenuto altamente tecnico e di un massimale particolarmente elevato, essendo fruibile da tutti i medici ospedalieri, compresi anche i responsabili di struttura e i capo reparto.
Il massimale è, infatti, di 5 milioni di euro per ogni singolo medico, senza che vi sia alcuna franchigia. I costi sono in linea con quanto è previsto da parte del C.C.N.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *