Assicurazioni moto semestrali e trimestrali

      1 commento su Assicurazioni moto semestrali e trimestrali

Se la moto non viene usata per tutto l’anno in maniera continuativa, ma se ne prevede l’utilizzo soltanto in un periodo di tempo ben definito, per risparmiare sulla polizza assicurativa si potrebbe rivolgere la propria attenzione ad una RC temporanea. Esistono, infatti, delle assicurazioni su base trimestrale o semestrale ma sarà meglio avere le idee chiare in proposito, poichè non sempre rappresentano delle opzioni convincenti. A conti fatti, sembra quasi più conveniente stipulare una polizza annuale e poi richiederne la sospensione. Se si confrontano i prezzi delle trimestrali, infatti, si può notare come nella maggior parte dei casi il costo unitario sia molto più elevato di quello su base annuale: il che significa dare soltanto un’illusione di risparmio.

Sottoscrivere una polizza annuale e poi richiederne la sospensione, in effetti, resta una prassi piuttosto comune che soddisfa comunque l’assicurato. La procedura non è particolarmente complessa e può essere gestita a mezzo fax o posta, il premio scende considerevolmente e il mezzo è comunque tutelato durante il periodo di stop.

Infine, per quanto riguarda le polizze temporanee, bisogna precisare anche che hanno lo svantaggio di scalare ad una classe peggiorativa l’anno seguente, poiché non viene maturato in tempo un attestato di rischio su base annuale.

One thought on “Assicurazioni moto semestrali e trimestrali

  1. alfonso

    nonostante che ho seguito le prassi contrattuali per le assicurazioni del mio motociclo non c’e’ possibilita’ di effettuare un pagamento semestrale commisurato all’eta’.Evviva l’ITALIA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *