Polizza assicurativa mutuo

      Nessun commento su Polizza assicurativa mutuo

Accendere un mutuo è una delle principali attività connesse all’acquisto di una casa e, dunque, anche alla creazione di un proprio spazio personale e familiare.
Per questo motivo, nel momento in cui si decide di procedere in tal senso, sarà opportuno effettuare una serie di accurate valutazioni al fine di prendere tutte le precauzioni per non correre rischi finanziari inutili.
Ad esempio, sarebbe interessante valutare la possibilità di sottoscrivere o meno una polizza assicurativa unitamente al mutuo in modo da tutelare gli interessi della propria famiglia.
La polizza assicurativa per il mutuo non costa molto al mese ma offre una serie di vantaggi innegabili, primo fra tutti la certezza del rimborso delle rate nel caso in cui si verifichi il decesso del capofamiglia.
Le polizze assicurative per il mutuo, dunque, servono a garantire la più assoluta tranquillità per il rimborso del mutuo e sono preferibili alle polizze vita che, invece, si basano sull’erogazione di un capitale fisso al verificarsi dell’evento assicurato.
Con le polizze assicurative per il mutuo si può decidere in modo autonomo il capitale che si intende assicurare, che può essere uguale a quello del mutuo oppure inferiore o perfino superiore.
Il pagamento del premio può avvenire in una soluzione unica, quindi con premio unico versato in anticipo, oppure con rate a scadenza annuale, semestrale o mensile.
È utile ricordare che i premi possono essere detratti dalle tasse in misura del 19%.
Se dovesse verificarsi un sinistro, sarà cura della compagnia assicurativa versare al contraente o al beneficiario della polizza quanto previsto da contratto. Non è obbligatorio, in questo caso, usarle il capitale per l’ammortamento del mutuo, ma esistono diverse formule messe a punto da varie compagnie d’assicurazione, che possono proporre delle soluzioni differenti.
I costi di questa particolare polizza assicurativa, che rientra comunque in quelle afferenti al ramo vita, sono calcolati in base all’età e al sesso degli assicurati, costando meno per le donne che hanno una maggiore aspettativa di vita degli uomini.
Le polizze assicurative sul mutuo possono anche essere a capitale regressivo, ovvero in grado di adeguare l’importo assicurato a quello che è l’importo residuo del mutuo.
Grazie a queste formule si può dimezzare, nel corso del tempo, il costo dell’assicurazione.
Anche gli istituti di credito forniscono dei prodotti specifici per questo genere di esigenze, facendo sì che la stipula del mutuo comprenda anche la sottoscrizione della polizza assicurativa, con un dispendio minimo di energie per l’utente.
Tuttavia, non è obbligatorio sottostare alla proposta della banca, per cui si può assolutamente decidere di rivolgersi ad una compagnia assicurativa indipendente e scegliere il prodotto preferito in base alle proprie esigenze.
A volte, oltre alla polizza assicurativa per il rimborso del capitale, la banca chiede anche la sottoscrizione di altri tipi di assicurazione, come ad esempio quella per il rischio incendio.
In genere, comunque, anche se non fosse obbligatoria, noi consigliamo sempre di preferire una sicurezza maggiore ad un’incertezza che, nel caso di un immobile, si tradurrebbe in una perdita finanziaria secca e di notevole impatto sulla propria vita futura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *