Polizza Assicurativa Decennale

      1 commento su Polizza Assicurativa Decennale

Le polizze assicurative decennali hanno subito una serie di importanti cambiamenti in seguito a quanto previsto da parte del decreto Bersani che puntava alla liberalizzazione del settore.
Le polizze decennali, quindi, hanno preso una forma differente rispetto al passato, riflettendo i cambiamenti che sono stati apportati nel corso del tempo.
In passato, una polizza assicurativa decennale non poteva essere disdetta in modo così semplice come avviene adesso e ciò limitava fortemente la libera concorrenza e il mercato.
Infatti, era difficile rivolgersi al consumatore con offerte anche più vantaggiose, dal momento che l’ostacolo e la barriera erano posti all’inizio della filiera, anche per quanto riguardava i prodotti pensati per le piccole e medie imprese.
Dopo la riforma, invece, è perfettamente possibile presentare una domanda di disdetta della policy senza per questo dover essere sottoposti ad alcun tipo di pagamento di penali.
Se si dovesse aver bisogno di cambiare compagnia assicurativa, perché insoddisfatti di quella con la quale si è stipulato un contratto inizialmente, si potrà approfittare di altre offerte sul mercato o, comunque, si potrà cercare un prodotto che meglio interpreti le proprie esigenze.
La liberalizzazione avuta con la legge n.40/2007, il famoso decreto Bersani, ha permesso uno snellimento importante nel settore delle assicurazioni, proprio così come lo si auspicava da tempo.
D’altra parte, aver agito in questo modo ha anche garantito una maggiore concorrenza proprio in concomitanza con la montante crisi finanziaria internazionale, dimostrando come l’apertura di un settore sia strategica per la crescita.
Infatti, solo nel momento in cui un qualunque utente ha avuto la garanzia di poter disdire un contratto decennale in modo facile e con ogni tipo di garanzia, si può effettivamente parlare di concorrenza.
Per poter disdire la polizza assicurativa, comunque, si dovrà sempre inviare un comunicazione alla compagnia assicurativa.
La comunicazione all’impresa assicurativa dovrà essere effettuata naturalmente per iscritto, e dovrà prevedere almeno 60 giorni di preavviso. In genere, comunque, non vengono applicate penali nel momento in cui la disdetta avviene dopo aver corrisposto il premio per almeno tre anni di seguito, senza ritardi nei pagamenti.
Prima della liberalizzazione voluta dal decreto Bersani, comunque, la politica finanziaria si muoveva in tutt’altra direzione, forse un po’ a sorpresa. In effetti, veniva considerato un punto di forza per le agenzie quello di poter proporre polizze assicurative di durata decennale, forse per il fatto di poter fondare un rapporto di lealtà, oltre che durevole, con il singolo cliente.
Tuttavia, questo genere di rapporto prevedeva anche una cristallizzazione dello stesso che portava a scarse evoluzioni, anche dal punto di vista di crescita dell’azienda stessa.
D’altra parte, senza lasciare la possibilità al mercato di autoregolarsi e trovare un nuovo punto di equilibrio, anche i rapporti con investitori importanti venivano messi in crisi, dal momento che non era possibile alcun tipo di scambio e nessuna modifica del proprio rapporto.
Oggi, con la possibilità di disdire il contratto in anticipo rispetto alla sua naturale durata, ci si garantisce anche una maggiore possibilità di tutelare il proprio investimento, non essendo necessariamente soggetti ad un prodotto che non riesce a dare le risposte giuste alle personali esigenze.

One thought on “Polizza Assicurativa Decennale

  1. Amilcare Bergamo

    buongiorno,
    sono a chiedere CONSIGLIO ( per un mio Cliente)su come mi devo comportare al riguardo di una disdetta di polizza incendio decennale VINCOLATA a favore di una Banca .Tale polizza è stata sottoscritta nel 2006 ed è stata emessa con durata decennale.Nell’agosto 2013 inviavo disdetta ( 60 gg prima della scadenza) con allegato parere favorevole di SVINCOLO della Banca che rilasciava lo SVINCOLO qualora nella nuova polizza fossero previste le stesse garanzie vincolate a loro favore. Pochi giorni dopo, l’Agenzia di polizza, mi inviava la NON accettazione della disdetta in quanto era mancante di SVINCOLO che lo stesso veniva inviato alla Compagnia 7 gg dopo la scadenza della polizza disdettata.( il tempo di verificare il nuovo contratto assicurativo).Ora tale ‘Agenzia mi scrive tramite l’Avvocato per il recupero forzoso del premio in quanto la disdetta non è ritenuta valida. Se questa è la giusta interpretazione della Bersani, io non potrò mai disdire il contratto in oggetto fin tanto che non avrò finito il mutuo(25 anni) perchè la Banca non emetterà mai in anticipo di 60 gg lo SVINCOLO a meno che io non stipuli 2 contratti assicurativi per lo stesso rischio.
    Vi chiedo dunque aiuto inviandomi sentenze in merito o suggerendomi a chi mi posso rivolgere .

    in attesa ringrazio e saluto .

    Amilcare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *