Assicurazioni Scooter di varia Cilindrata

      Nessun commento su Assicurazioni Scooter di varia Cilindrata

Ma in generale una polizza scooter è introdotta secondo le medesime regole, riferiteci dalle apposite leggi in vigore e recuperate dall’ampio circuito delle assicurazioni moto.

Una ricerca accurata della giusta copertura assicurativa è garantita dai preventivi dettati da ogni compagnia e istituto competente, determinando nella gratuità dell’atto proposte vantaggiose che allettano per la sicurezza del veicolo ma soprattutto per l’incolumità del conducente.

Solitamente ad accompagnare la consueta polizza si rinviene un’apposita garanzia Infortuni del Conducente, una copertura extra che salvaguarda il soggetto non tutelato dall’RC in caso di sinistro subìto, in modo da ricevere il giusto rimborso delle spese e cure pagate in caso di ricovero in ospedale.

Attualmente si fa strada un’innovativa polizza Mini Kasko, che compete per una copertura totale dei danni dello scooter anche qualora l’incidente verificatosi sia attribuibile all’assicurato, con danni riportati in uno scontro con un secondo veicolo: tale pratica è riservata ai soli scooter immatricolati in data successiva al 31 dicembre 2004. A

ll’assicurazione scooter, poi, è garantita anche la sospensione o riattivazione della pratica che per la prima volta non esige alcun costo accessorio: in pratica è possibile congelare per un certo periodo la polizza, inerente a uno stato di fermo del mezzo, ma è possibile riaccenderla in qualsiasi momento.

Lo slittamento della sua efficacia pone un prolungamento dei tempi d’estinzione della copertura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *