RC auto, consigli per risparmiare

      Nessun commento su RC auto, consigli per risparmiare

I consigli per risparmiare sulla polizza RC auto sono sempre ben accetti, anche perché questa spesa tormenta senza alcuna possibilità di scelta gli automobilisti italiani.

E, sempre tenendo in considerazione il fatto che i premi per la responsabilità civile auto in Italia sono i più alti d’Europa, le strategie per cercare di contenere questa spesa devono farsi pressanti. Di sicuro, non si può scegliere di stipulare la propria assicurazione in un altro Paese, sebbene quest’ultimo faccia parte dell’Unione Europea, ma si può comunque tentare di spuntare un buon prezzo chiedendo il più alto numero di preventivi possibile.

Tra i piccoli consigli da tenere a mente, ci sono poi la disdetta del contratto già posseduto in tempo utile, o comunque entro i termini previsti dalla normativa, per stipularne un altro. Va ricordato, quindi, che la richiesta di disdetta deve essere inoltrata alla compagnia assicurativa entro quindici giorni dalla data di risoluzione del contratto, sebbene nel caso in cui l’aumento previsto sia superiore al tasso d’inflazione, si potrà disdire il contratto fino al giorno prima della naturale scadenza.

A volte, quando si avanza questa richiesta, capita che la compagnia assicurativa proponga un contratto più vantaggioso al cliente, pur di non perderlo: meglio tentare anche questa strada!

Non vi fate declassare se avete causato solo piccoli sinistri, meglio versare alla compagnia quanto sborsato per il risarcimento: un costo una tantum a fronte della perdita di due classi è sicuramente preferibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *