Assicurazioni viaggio, mai senza

      Nessun commento su Assicurazioni viaggio, mai senza

Il consiglio è molto più semplice ed intuitivo di quello che è possibile immaginare: non bisognerebbe mai partire senza aver stipulato un’assicurazione di viaggio.
La frase, detta così, potrebbe apparire un po’ lapidaria ma è estremamente importante non lasciare adito ad equivoci e provvedere sempre all’acquisto di una polizza assicurativa nel momento in cui si decide di andare all’estero, fosse anche per un breve periodo di tempo.
Il costo di un’assicurazione di viaggio, ancorché piccolo, non deve mai essere eliminato: insomma, si può risparmiare su tante cose ma non su questa, perché ne va della tranquillità stessa delle proprie vacanze.
Molte sono le possibilità che si trovano in primo luogo in rete e numerosi i servizi dei quali ci si potrà avvantaggiare, sebbene non tutti abbiano lo stesso tipo di esigenze e. di conseguenza, non hanno la necessità di stipulare la stessa polizza assicurativa.
Le assicurazioni di viaggio possono essere di due diverse tipologie. In prima battuta, abbiamo quelle che vengono acquistate direttamente con il viaggio, soprattutto quando si ha a che fare con i viaggi organizzati; in secondo luogo, ricordiamo le assicurazioni che possono essere prese a parte, comperate dopo aver prenotato la propria vacanza.
Le assicurazioni vendute insieme ad un viaggio possono anche far parte dei pacchetti promozionali o comunque presenti su portali specializzati, come nel caso di Expedia o Lastminute o anche dei siti internet delle compagnie aeree.
Tuttavia, l’acquisto deve essere contestuale al biglietto aereo o al soggiorno e non è pensabile disgiungere i due prodotti, tranne che nel caso di un volo operato senza obbligo di scelta dell’hotel all’interno di un medesimo pacchetto promozionale.
In genere, queste polizze assicurative vengono proposte da grandi gruppi come è il caso di Mondial Assistance per cui non bisogna temere circa l’affidabilità e la qualità del prodotto che si starà per comperare.
Questi portali riescono ad offrire dei prezzi particolarmente vantaggiosi e pertanto possono rivelarsi un’interessante soluzione anche dal punto di vista del risparmio.
Il limite, in questi casi, è dato esclusivamente dall’impossibilità di personalizzazione del prodotto che viene venduto secondo una tipologia “bloccata”, non suscettibile di aggiunte o customerizzazioni.
Pertanto, in questa circostanza, è sempre preferibile acquistare una polizza assicurativa viaggio nella sua versione completa, piuttosto che in quella base, anche se non sempre i prezzi sono estremamente vantaggiosi.
Se, invece, si preferisce poter avere il massimo controllo della propria assicurazione viaggi, allora sarà bene pensare ad un acquisto disgiunto dal viaggio che s’intende fare, rivolgendosi alle compagnie presenti sul mercato.
I prodotti sono certamente molti, ma fra i tanti di cui è possibile parlare, scegliamo oggi di illustrare la polizza Genertel Viaggi, con le sue novità in fatto di assistenza e protezione.
Genertel Viaggi propone, infatti, ampia tutela sia che si viaggi per piacere che per lavoro.
Tra le garanzie incluse, ricordiamo l’assistenza 24 ore su 24 a fronte di una semplice telefonata al call center dedicato; la responsabilità civile in caso di danni a terzi; il rimborso delle spese mediche; l’assistenza legale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *