Polizza Furto Auto

      Nessun commento su Polizza Furto Auto

Le polizze furto solitamente si accompagnano a quelle contro incendi, monitorando una copertura completa contro i rischi che esse perseguono.

Nei casi di furto il veicolo assicurato può godere di un’assistenza totale, prevista in caso di rapina sia totale che parziale; in condizioni di incendio, invece, sono considerati tutti i danni derivanti da corto circuito, fulmini, scoppi, surriscaldamento del motore, diagnosticabili su un’auto ferma o in movimento.

In entrambi i casi non sono soggetti a polizza quei danni riscontrati sui beni lasciati nell’abitacolo della vettura, per i quali non si considera alcun rimborso.

Le polizze furto intervengono perciò in condizioni di sottrazione, rovina e disfacimento del mezzo o di una delle sue parti, annettendo al caso anche eventuali situazioni di manomissione. Il contratto assicurativo prevede un indennizzo per mezzo di rate premiali distribuite a scadenze mensili, il cui valore è rapportabile a quello commerciale dell’auto al momento dell’avvenuta stipulazione dell’atto.

A causa del rinnovo annuale, però, la soglia non fa che scendere, ciò in rapporto alle quotazioni sempre minori del veicolo in uso. In caso di furto o incendio il contratto RC auto si estingue il giorno successivo alla denuncia, ma è disposta la restituzione del premio non goduto: al contrario, l’assicurato dovrà terminare il pagamento delle rate corrispondenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *