Assicurazione Caso Morte – Assicurazioni Morte

La polizza morte matura in seno a una morte accertata durante l’ammortamento del contratto stesso oppure a prescindere dal verificarsi dell’evento, in misura proporzionale allo stato premiale e alla dinamicità dei fatti.

Nel primo caso parliamo di una polizza temporanea caso morte, detta anche assicurazione puro rischio visti i termini fissati dal contratto, oltre i quali l’agenzia non produce alcun tipo di tutela finanziaria. La polizza temporanea caso morte mira a salvaguardare i bisogni della famiglia dell’assicurato, o in alternativa i beneficiari indicati nel contratto, creando un valido supporto a dispetto delle conseguenze finanziarie sorte al decesso dello stesso.

La validità dell’atto è rapportabile a tutti quei casi in cui il soggetto dichiari persone a suo carico, sostenendo ogni persona fisica fino al raggiungimento della maggiore età o secondo una data indipendenza economica, o se sussista un eventuale mutuo da estinguere.

Con la polizza temporanea caso morte, inoltre, è possibile versare una determinata quota di capitale o una rendita anche previa scadenza riportata, indipendentemente dall’avvenimento del decesso.

I premi da versare mutano in rapporto a particolari requisiti elencati in sede contrattuale, tra cui garanzie e stato sociale dei beneficiari, ma anche condizione lavorativa e eventuali rischi cui sorgono a capo dell’assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *