Polizze sugli infortuni lavorativi

      Nessun commento su Polizze sugli infortuni lavorativi

Purtroppo non è raro che sul luogo di lavoro avvengano incidenti, più o meno gravi. Senza voler scendere nel dettaglio di casi limite, in cui vi è il dolo o la negligenza per il mancato rispetto delle norme di sicurezza, è interessante prendere in considerazione quelle coperture assicurative che si propongono di tutelare i lavoratori, sia durante lo svolgimento dell’attività professionale sia, in alcuni casi, di quella extra lavorativa.

Talune coperture assicurative, infatti, tutelano i sottoscriventi anche durante i periodi di ferie e durante lo svolgimento di hobby o pratiche sportive, prevedendo queste interessanti estensioni a dei costi molto contenuti.

In genere, gli effetti che vengono presi in considerazione dalle polizze, successivamente ad un infortunio, sono invalidità e decesso. L’invalidità può essere, poi, temporanea oppure permanente. Nel caso in cui si verifichi un decesso, la compagnia liquiderà il dovuto agli eredi, o comunque ai beneficiari indicati all’atto della stipula. Per quanto riguarda l’invalidità, se temporanea, si avrà diritto ad una diaria giornaliera; se permanente, ci si vedrà riconoscere una somma legata al grado di rischio per il quale si era assicurati.

In generale, consigliamo di prendere in considerazione queste polizze nel caso sia lavoratori autonomi, poiché i dipendenti sono, di solito, già coperti da apposite convenzioni con l’INAIL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *