Assicurazione contro Incendio

      Nessun commento su Assicurazione contro Incendio

Per ogni danno causato da fulmini e tempeste, esplosioni e implosioni, neve e grandine, tumulti e scioperi, precipitazione di aerei e fuoriuscite di fumo o gas, una polizza incendio pone le basi per avviare un solido indennizzo, in quanto prefigura ogni causalità rapportata ai vari casi consentiti.

Una polizza incendio, però, acquisisce caratteri e impostazioni differenti in relazione a quanto redatto nell’atto contrattuale, senza contare le limitazioni impartite dall’agenzia assicurativa, che sui generis è solita considerare precisi criteri di valutazione attraverso cui ammettere solamente particolari aspetti degli eventi diagnosticati.

A tal proposito bisogna non commettere errori sulla modalità di tutela che si intende perseguire, in quanto accadimenti molto simili a quelli ammessi dalla polizza in realtà non conservano le identiche garanzie di intervento: ad esempio sono esentati dalle pratiche assicurative tutti quei danni derivanti da calamità naturali quali inondazioni, terremoti, alluvioni, frane.

Ciò riporta la contrattazione in sede di stipula, dove sarà possibile sottolineare ogni passaggio e perciò avviare un’accensione che possa soddisfare adeguatamente le esigenze del cliente interessato, senza temere errori nella sottoscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *